in

Ti Arrestano Se Provi A Percorrerlo…È Il Percorso Più Pericoloso Al Mondo. Guarda E Capirai Perchè.

El Camito del Rey è conosciuto come il più pericoloso sentiero al mondo. E non stiamo scherzando. Il sentiero si trova lungo le pareti del Desfiladero de los Gaitanes a El Chorro vicino a Álora (Malaga). Si tratta di un passaggio pedonale di 3 km con lunghe rampe larghe appena 1 m sospese fino a 100 m di altezza sul fiume, su delle parete praticamente verticali.  Venne costruito tra il 1901 e il 1905 per dare accesso agli operai a due centrali idroelettriche, il Salto del Gaitanejo e del Salto del Chorro. Attualmente si trova in condizioni fatiscenti, quasi tutto il percorso è privo di balaustre e ci sono dei tratti crollati dove resta solo la trave di supporto. Ma questo non ferma i più intrepidi dal percorrerlo.

Il percorso è lungo 3 km e largo 1 m con lunghe rampe sospese fino a 100 m di altezza sul fiumeel_caminito_del_rey_01  

Venne completato nel 1905 ma si inaugurò nel 1921 quando il re Alfonso XIII lo attraversò. A partire da questo momento cominciarono a chiamare il percorso Caminito del Rey, nome che resta ancora oggi.el_caminito_del_rey_02

Costruito con cemento e supporti in ferro sospesi nella roccia si trova in uno stato miserevole, con la balaustra sparita praticamente su tutto il percorso, numerose sezioni crollate o sul punto di crollare.  el_caminito_del_rey_03

Proprio la sua pericolosità è stato uno dei fattori che ha contribuito alla sua fama: numerosi escursionisti si recavano a El Chorro per percorrere il Caminito (anche perché si trova in una delle zone più importanti d’Europa per l’arrampicata su roccia). Ciò ha favorito molti incidenti (alcuni mortali) nel corso degli anni e ha accresciuto la leggenda nera del percorso.  el_caminito_del_rey_04

In alcune zone il percorso è completamente crollato lasciando solo una corda metallica di sicurezza come unico appiglio.  el_caminito_del_rey_05

Nel 1999 e nel 2000, dopo gli incidenti mortali che costarono la vita a quattro escursionisti, le autorità dell’Andalusia hanno chiuso l’accesso al percorso, demolendo il tratto iniziale. Ciò non ha funzionato come deterrente per gli escursionisti, che continuano a trovare il modo per accedervi scalando la parete.  el_caminito_del_rey_06

Il percorso è lungo più di 3 km  el_caminito_del_rey_07

È stata anche stabilita una multa dai 6.000 € ai 30.000 € per chi attraversa i binari e le gallerie del treno attraverso le quali si può tornare indietro dal Caminito. Ma questo non ha fermato gli escursionisti.  el_caminito_del_rey_08  

Se le foto non ti accontentano, esiste anche un video creato da lo scalatore professionista Daniel Ahnen che l’ha percorso più di una volta. Daniel è tragicamente scomparso posteriormente sull’Himalaya.

Nel Giugno del 2011 le autorità del Gobierno de Andalucia e il comune di Malaga han deciso di dividere i fondi dedicati alla restauro del percorso, complessivamente 9 milioni di €. Il restauro verrà terminato in un periodo di tempo di 3 anni dall’inizio dei lavori e manterrà intatto il percorso ma verranno utilizzati materiali decisamente più sicuri.

Quindi se sei interessato a percorrere il Caminito prima che diventi un posto turistico affollato dovrai affrettarti. Percorrerlo è da matti, voi lo fareste?

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Leonessa Uccide Mamma Babbuino, Lascia Cucciolo Orfano. Ma Cosa Succede Dopo È INCREDIBILE.

25 Foto Scattate Al Momento Giusto, Guardate Che Meraviglia!